Studio Legale Carrozza Pisa | News dallo Studio
21
archive,category,category-news-dallo-studio,category-21,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.8,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

News dallo Studio

È in stampa la II edizione del Codice dei Beni culturali e del Paesaggio a cura di Famiglietti e Pignatelli edito da Nel Diritto editore. "A tre anni dalla prima Edizione del Commentario al Codice dei beni culturali e del paesaggio ci è parso opportuno riunire – con pochissimi avvicendamenti – “la squadra” di esperti del settore e studiosi con cui insieme licenziammo la versione originaria di un’opera che all’Editore ha...

"La problematica degli orari di apertura delle attività commerciali e, più specificatamente, quella della apertura nel giorno della domenica, si pone al crocevia del rapporto tra libertà di impresa e utilità sociale (art. 41 Cost.), nonché, sotto il profilo ordinamentale, tra competenza legislativa statale, in materia di tutela della concorrenza (art. 117, 2° comma, lett. e), Cost.), e competenza legislativa regionale, in materia di commercio (art. 117, 4° comma, Cost.),...

Il Consiglio di Stato, sez. VI, con la sentenza n. 4841 del 6.8.2018, accogliendo il nostro appello, ha affermato il principio secondo il quale è illegittima la partecipazione di una candidata ad un concorso universitario di ricercatore a tempo indeterminato (e con essa l'approvazione degli atti e la conseguente presa di servizio), qualora sussista una situazione di convivenza more uxorio con un professore del medesimo Dipartimento di afferenza, per violazione...

Il Tar Toscana, sez. I, con la sentenza n. 1094 del 25.7.2018, accogliendo la nostra tesi difensiva, ha dichiarato inammissibile per difetto di giurisdizione del G.A. il ricorso proposto da alcuni dipendenti avverso gli atti di una Società in house avente ad oggetto la gestione del patrimonio di edilizia residenziale pubblica, sul presupposto che si tratta di una società di diritto privato che non risulta suscettibile di essere inclusa nell’ambito...

Il Tar Toscana, sez. I, con la sentenza n. 842 del 12.6.2018, accogliendo il ricorso per ottemperanza proposto dal Prof. Avv. Nicola Pignatelli, ha ribadito il principio secondo il quale l’esecuzione del giudicato amministrativo (sebbene quest’ultimo abbia un contenuto poliforme), non può essere il luogo per tornare a mettere ripetutamente in discussione la situazione oggetto del ricorso introduttivo di primo grado, su cui il giudicato ha, per definizione, conclusivamente deciso;...